squadra-santangelo-licataQuello in programma oggi pomeriggio, può essere considerato l’esame più difficile per la Sant’Angelo Licata di mister Angelo Vedda che riceve al Calogero Saporito la capolista Scordia. I gialloblu arrivano a questo appuntamento dopo la sconfitta casalinga incassata tre giorni fa per mano dell’Atletico Catania in una gara che probabilmente la Sant’Angelo non avrebbe meritato di perdere. Ma ormai è inutile guardarsi indietro e il calendario propone subito l’occasione di centrare un riscatto che avrebbe del clamoroso. Lo Scordia è capolista praticamente dall’inizio della stagione, è la squadra più accreditata al salto di categoria e, malgrado un calo fatto registrare nelle ultime settimane, rimane la favorita per la vittoria finale. I catanesi hanno due punti di vantaggio sulla più diretta inseguitrice, il San Pio X, e pertanto arrivano a Licata con l’obiettivo tre punti. Ma non sarà facile. Dall’altro lato ci sarà una Sant’Angelo determinata, tonica e decisa a riprendere la propria marcia verso i play-off. A nostro avviso sarà uno spettacolo piacevole, tra due squadre che fanno del bel gioco la loro prerogativa e che proveranno a superarsi con diversi obiettivi di classifica. Mister Angelo Vedda dovrà fare a meno di Mirko Curella che domenica è stato espulso e dovrà pertanto scontare il turno di squalifica. Calcio d’inizio alle ore 15.