Pubblicità

20161215_101310Come annunciato, la Protezione civile nazionale è stata a Licata per raccogliere il materiale necessario per stilare una relazione propedeutica alla proclamazione dello stato di emergenza da parte del Governo nazionale dopo il maltempo dello scorso 19 novembre. L’ingegnere Renato Vitale del dipartimento nazionale di Protezione civile, accompagnato dal dirigente provinciale Maurizio Costa, dal sindaco Angelo Cambiano, dal dirigente del dipartimento Lavori Pubblici e Urbanistica Enzo Ortega e dalla Polizia Municipale, si è recato in varie zone “sensibili” della città: piazza Gondar, ponte Federico secondo di Svevia, via Martiri della Libertà (Playa) e canalone di Safarello.