In prossimità della Ricorrenza del centenario del Milite Ignoto, il professore Calogero Carità ha indirizzato al Comune una Proposta di intitolazione di una strada di Licata al Milite Ignoto.

In qualità di componente onorario della Commissione Toponomastica del Comune di Licata, mi permetto di ricordare che il 4 novembre 2021 si celebra il centenario del Milite Ignoto. In Italia, dopo ampia discussione, fu deciso che la salma del Milite Ignoto sarebbe stata tumulata al Vittoriano di Roma, meglio conosciuto come l’Altare della Patria. E così avvenne il 4 novembre 1921, terzo anniversario della vittoria. La salma fu scelta tra undici cadaveri raccolti in undici significativi teatri di guerra, nella basilica di Aquileia, dalla madre di un sottotenente irredento disperso, Maria Bergamas, in rappresentanza di tutte le donne italiane, mamme e spose di soldati dispersi nella Grande Guerra. Anche Licata diede il suo contributo di sangue per la vittoria contro l’impero austro-ungarico, contando ben 173 caduti tra morti e dispersi in combattimento e deceduti, in seguito alle gravi ferite, negli ospedali militari.
Poiché è stata convocata il 4 novembre 2021 la Commissione per la Toponomastica propongo al Presidente e a tutti i membri componenti la Commissione di partecipare al centenario del Milite Ignoto, intitolando una strada/piazza, come hanno fatto molti comuni d’Italia al MILITE IGNOTO.

Professor Calogero Carità