Lo stato di agitazione dei netturbini del cantiere di via Umberto secondo sfocia in uno sciopero. La CGIL ha infatti annunciato la serrata per lunedì prossimo, il 21 Settembre.

La motivazione principale che ha portato alla proclamazione della serrata risiede nel fatto che “i lavoratori distaccati nelle varie società non percepiscono puntualmente gli stipendi”.

La decisione di incrociare le braccia da parte dei dipendenti di Dedalo Ambiente era nell’aria ormai da diverse settimane e lo spettro-sciopero era stato finora solo rinviato.