A seguito di accertamenti segnalati dai competenti uffici, sono stati individuate diverse anomalie nel servizio di approvvigionamento idrico ad opera di utenti privati segnalati alla Polizia Municipale.

A darne comunicazione è il Sindaco Giuseppe Galanti che, una volta venuto in possesso dei nominativi responsabili delle suddette anomalie, ha girato la segnalazione al Comando di Polizia per gli accertamenti del caso e l’adozione degli eventuali provvedimenti consequenziali.

“Nei casi in cui saranno accertati infrazioni alla normativa che disciplinano la materia in tema di fornitura di servizi idrici, con ciò intendendo non soltanto la fornitura dell’acqua agli utenti, ma anche degli altri servizi ad esso connessi quali fognatura e depurazione in assenza di contratti, quindi, pagamento delle tasse dovute per il servizio ricevuto – sottolinea il Sindaco – ci vedremo costretti ad intervenire sia perchè è doveroso che ognuno partecipi, in proporzione al dovuto, alla copertura dei costi dei servizi erogati da chi di competenza e ricevuti dall’utente, sia per una forma di rispetto e giustizia nei confronti di coloro che operano nel pieno rispetto delle leggi”.