aprile pino (Small)E’ stato un evento di elevato spessore sociale e culturale l’incontro-dibattito con lo scrittore e giornalista Pino Aprile promosso da Cittadinanzattiva, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale.

L’incontro, aperto dal presidente di cittadinanzattiva Domizio Mineo, è stato incentrato sul tema della questione meridionale. Aprile sostiene che non esiste più la questione meridionale grazie all’avvento dell’era digitale che ha abbattuto le barriere spazio-temporali. Pertanto, si ha la possibilità di fare impresa a prescindere che ci si trovi in Sicilia piuttosto che negli USA.

Nel dibattito che si è aperto è intervenuto il sindaco Pasquale Amato che, pur condividendo la sostanza delle affermazioni di Aprile, ha, però, anche messo in evidenza che non tutte le attività possono effettuarsi tramite internet e che nella realtà ci si scontra con la mancanza di infrastrutture e la mancanza di volontà di fare della politica a Roma o a Palermo. Nel corso del dibattito sono intervenuti il professore Lillo Piazza, il dr Rosario Criscimanna, Vincenzo Clementi e l’assessore Dario Augugliaro.

Oltre ad Augugliaro e Amato, presente anche l’assessore alla cultura Vincenzo Salerno.