Il sindaco Angelo Graci è stato colto da un malore mentre si trovava a Canicattì dove ha preso parte alla riunione con altri sindaci in merito al  “Tre Sorgenti” nei locali del consorzio. Non dovrebbe trattarsi di nulla di grave. Ovviamente sulla vicenda vige il più stretto riserbo da parte di tutti. Da alcune indiscrezioni raccolte, risulta che negli ultimi giorni Graci abbia accusato dei disturbi fisici e magari il malore di  stamattina può essere messo in relazione a una situazione di malessere precedente. Durante l’incontro Graci ha accusato alcuni disturbi, in particolare forti dolori al petto e al torace, e per precauzione è stato accompagnato all’ospedale “Barone Lombardo” dove è rimasto sotto osservazione per tutta la giornata nel reparto di cardiologia. I medici hanno deciso di trattenerlo anche per la giornata di domani e quindi è probabile che il sindaco venga dimesso solo dopodomani.