piazza provenzani lavori (Small)Il sindaco Pasquale Amato ha inviato una lettera alla direzione dell’Eni s.p.a. per contestare all’azienda le modalità con cui è stata consegnata alla città Piazza Provenzani, dopo la bonifica, effettuata dalla stessa azienda, resasi necessaria a seguito del trasferimento dell’impianto di distribuzione carburanti “Taibi”. L’accordo tra il comune e la ditta prevedeva la concessione di un’area per la costruzione di un nuovo impianto in cambio della bonifica e della riqualificazione della piazza Provenzani.

Nella lettera Amato ricorda l’importanza storica e architettonica del Monastero delle Benedettine e la non conformità dei lavori con quanto pattuito.

Riconoscendo il prestigio a questa Vostra azienda – si legge nella lettera – vi chiedo di rivedere la scelta e consegnarci un’area decorosamente rifinita in armonia con il contesto dopo che per anni l’intera comunità palmese ha visto ridotta la appetibilità e l’interesse dei luoghi per la presenza disarmonica del Vostro impianto, un’attività “commerciale-industriale” non certo consona al contesto, e che senza conflitto alcuno è stato riposizionato adeguatamente nel territorio, ci attenderemmo pari attenzione per ciò a cui noi teniamo”.