1621942_10152220688450734_1169046923_nAlla presenze dei rappresentanti delle Forze dell’Ordine cittadine, questa mattina, presso la sala consiliare del Palazzo di Città, grazie all’iniziativa avviata dall’assessore alla Pubblica Istruzione Giusy Marotta e dal Presidente del Consiglio comunale, Saverio Platamone, è stata celebrata  “La Giornata del ricordo”, indetta dall’Amministrazione comunale (che per l’occasione ha ricevuto il plauso delle scuole),  in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano – dalmata. All’incontro hanno partecipato anche il Vice Presidente del Consiglio comunale  Aurelia Urso e i consiglieri comunali Giuseppe Peruga e Tiziana Alesci. Dopo i saluti dei rappresentanti dell’Amministrazione e del Consiglio comunale è stato proiettato un filmato relativo all’argomento in discussione. Quindi, allo scopo di spronare i giovani ad un momento di riflessione sull’argomento, sono intervenuti il prof. Calogero Carità, attraverso una nota indirizzata al Presidente del Consiglio, il prof. Francesco Pira e la professoressa Carmela Zangara. La mattinata si è conclusa con la recita di alcune poesie da parte di alunni e dagli stessi  scritte a seguito di un’apposita proposta lanciata dall’assessore Marotta.

La Giornata in ricordo dei martiri delle Foibe è stata celebrata anche dall’istituto paritario Luigi Pirandello. Per l’occasione, una delegazione di docenti e studenti è stata in visita ai monumenti storici della città realizzati in memoria dei caduti in guerra. Il gruppo di studenti è stato accompagnato da Chiara Malfitano, Luca Scozzari, Chiara Antona e Leandra Occhipinti che si sono occupati della realizzazione del progetto.