Un’ordinanza contingibile ed urgente in materia di sanità ed igiene a firma del Sindaco Pino Galanti delibera la chiusura dei due locali di contrada Marianello adibite a case funerarie.

Al provvedimento si è arrivati dopo un sopralluogo del Nas dei Carabinieri di Palermo e dell’Ufficio di Igiene Pubblica di Licata che ha attestato come “la casa funeraria versava in carenti condizioni strutturali ed igienico-sanitarie”. L’atto è stato pubblicato all’Albo pretorio online del Comune. Secondo quanto si legge nel verbale, la casa funeraria di contrada Marianello è stata giudicata “non conforme ai requisiti previsti” e non avrebbe inoltre “alcun riferimento autorizzativo”.