“Abbiamo intrapreso l’avvio di un “gemellaggio culturale” tra la città di Licata e l’Archivio Arcivescovile di Religiosità Popolare di Valencia a cui abbiamo inviato una raccolta di volumi riguardanti il nostro Santo Patrono Sant’Angelo e la città di Licata. A proposito di Sant’Angelo, abbiamo disposto di chiedere a Poste Italiane la realizzazione di un annullo filatelico in onore del nostro Santo Patrono”.

E’ il Comune ad annunciare una serie di iniziative da mettere in atto con al centro la figura del Santo Patrono carmelitano.