Palazzo di Città (2)Riceviamo e pubblichiamo il testo di un’interrogazione presentata dai consiglieri del Gruppo “Ora Licata Lab” Armando Sorce, Angelo Iacona e Violetta Callea.

Oggetto: GAL  SICILIA CENTRO MERIDIONALE, bando misura 313, Azione “A”- incentivazione di attività turistiche

I sottoscritti Consiglieri Comunali Angelo Iacona,  Violetta Callea e  Ildegardo Sorce appartenenti al gruppo consiliare “Ora Licata Lab”.

Premesso che il G.A.L. ( Gruppo di Azione Locale), nell’ambito del P.S.R. ( Programma di sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007/13, reg. CE 1698/2005),  ha pubblicato nella GURS n. 17 del 27/04/2012 il bando pubblico relativo all’ ASSE  3 ” Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell’economia rurale”- MISURA 313 – incentivazione di attività turistiche – azione A “infrastrutture su piccola scala per lo sviluppo di itinerari rurali”;

che attraverso dette misure è possibile realizzare attività di accoglienza turistica e agrituristica, centri ricreativi e culturali collegati al sistema regionale al sistema regionale della aree protette;

che il bando all’art. 2 comma secondo, recita: “… (omissis).. punta alla valorizzazione dell’itinerario rurale inteso come percorso fisico di fruizione delle risorse ambientali, paesaggistiche, tradizionali,culturali e alimentari”;

che i beneficiari della misura sono anche gli enti locali territoriali;

che il Comune di Licata rientra a pieno titolo nelle realizzazione di detta misura;

che l’importo degli aiuti ammissibili per i beneficiari pubblici è pari al 100%;

considerato che, in esecuzione alle disposizioni impartite dal servizio IV “interventi di sviluppo rurale ed azioni leader” del Dipartimento Regionale degli Interventi  per l’Agricoltura, i termini per la presentazione  di domanda di aiuto attinenti alla sottofase 3 sono stati prorogati con avvio il 01/07/2013 e chiusura sottofase 30/09/2013;

ritenuto che il comune di Licata debba svolgere un ruolo centrale all’interno degli obiettivi contenuti nel bando sopracitato,

Interrogano il sindaco:

Se ha già attivato i propri uffici e le risorse umane competenti al fine di predisporre tutte le azioni propedeutiche all’idea progettuale, inclusi i contatti preventivi con la SOAT di Licata e con il GAL della Sicilia Centro Meridionale;

Se ha già convocato, o conta, al più presto di farlo, le categorie produttive interessate, nonchè le organizzazioni professionali, le parti sociali, e quanti possono essere  interessati a condividere e proporre idee utili alla fase di realizzazione degli obiettivi previsti dal bando.

Si invita a dare alla presente interrogazione risposta nel primo question-time utile, cosi come previsto dal regolamento del Consiglio Comunale.