Due medici operanti all’interno del Punto nascite dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Agrigento in merito al decesso del feto alla trentacinquesima settimana avvenuto la scorsa settimana. Il reato contestato è di omicidio colposo. E’ stato inoltre nominato un pool di consulenti per l’esecuzione dell’esame autoptico sul corpicino.