arsenale subacqueo FalconaraIn prossimità del castello di Falconara sono state rinvenute diverse armi e munizionamenti risalenti quasi certamente alla seconda guerra mondiale. Della scoperta è stata subito informata la Capitaneria di Porto con il comandante, Tenente di vascello Luca Montenovi, che ha immediatamente firmato un’ordinanza che vieta la pesca, la balneazione e ogni altra attività connessa al mare nella zona in questione. Ci sarebbero diverse cassette di munizioni, fucili, mitragliatori, cannoni del tipo a ruota e almeno un paio di bombe da mortaio inesplose. E’ verosimile che si renderà necessario anche l’intervento del corpo degli artificieri della Marina militare.