marina di palma 2 (Small)Il sindaco Pasquale Amato ha emanato un’ordinanza per il contenimento e la regolamentazione delle emissioni sonore e la diffusione della musica nei pubblici esercizi che svolgono attività di intrattenimento nelle località balneari. Il provvedimento prevede che il lunedì, il martedì, il mercoledì e la domenica le emissioni sonore, sempre ovviamente nel rispetto dei limiti di legge, siano consentite sino alle ore 01,00 del giorno successivo; il giovedì e il 13 agosto, invece, la musica potrà protrarsi sino alle ore 02,00, mentre il venerdì e il sabato, cui si aggiunge il 14 agosto, fino alle 3,00 sempre del giorno successivo. Infine, l’ordinanza prevede il divieto di emissioni sonore tutti i giorni dalle 13,00 alle 17,00 per salvaguardare il riposo pomeridiano.

Chi non dovesse osservare gli orari e le prescrizioni contenute nell’ordinanza sarà punito con il pagamento di una somma che può andare da 1.032,00 a € 10.329,00 euro; chi, invece, pur rispettando gli orari, dovesse  superare  i valori limiti di emissioni sonore sarà punito con il pagamento di una somma da 516,45 a € 5.164,56 euro.