Il Licata sale in cattedra e lo fa nel migliore dei modi, battendo in trasferta il Dattilo. Infatti a Paceco dove non si era mai usciti vittoriosi si guadagnano i tre punti con un perentorio 3 – 7. Quindi i gialloblu distanziano il Canicattì che nell’anticipo di ieri ha agguantato il pareggio in extremis. Sono adesso quattro le lunghezze che dividono le due compagini. Il Licata che dimostra sempre più di essere la prima forza del girone A di Eccellenza, con 27 punti all’attivo e con un attacco che viaggia con una media gol alta. Lascia poco spazio all’immaginazione questa che oramai è una realtà che vince e convince su ogni aspetto. Reparti che sono ben collegati secondo il disegno tattico di mister Campanella che sa benissimo di avere una squadra che può fare il salto di categoria. Di Corso, Cannavò, Rizzo (autori di una doppietta a testa) e Convitto le reti della larghissima affermazione del Manucuso.

Salvatore Cucinotta

Foto Licata calcio news