I Carabinieri della stazione di Santo Stefano Quisquina, hanno arrestato i fratelli Giovanni e Giuseppe Grano, entrambi studenti, entrambi di anni 23 abitanti a Bivona per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I due sono stati sorpresi in Contrada Acqua di Santi agro di Bivona all’interno del proprio appezzamento di terreno, mentre stavano annaffiando quattro piante di Marijuana.  La perquisizione estesa successivamente anche all’abitazione dei soggetti consentiva di ritrovare ulteriori  375 grammi di sostanza stupefacente, un bilancino di precisione, un tritafoglie, quattro fari per la coltivazione in serra, otto  flaconi di fertilizzanti, sette bidoni in plastica da lt. 10, 20 e 25 e quattro confezioni di cellophane. Le piante,  la droga ed il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro.  Gli arrestati sono stati quindi accompagnati presso la propria abitazione, dove dovranno permanere in stato di detenzione domiciliare.