Pubblicità

Droga, attrezzatura per la pesatura, soldi e una pistola. Al termine di un’operazione congiunta, i Poliziotti di Palma di Montechiaro e i Carabinieri della Compagnia di Licata hanno tratto in arresto un ventenne palmese con le accuse di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzate allo spaccio e porto abusivo di arma da fuoco. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della convalida del fermo da parte dell’Autorità Giudiziaria. I controlli nella città palese sono stati intensificati dopo l’intimidazione al Sindaco Stefano Castellino.