Un durissimo documento della capogruppo in Consiglio comunale del Movimento 5 Stelle Melania D’Orsi.

Il Signor Sindaco in campagna elettorale annunciava una diminuzione della Tari perché tassa divenuta “troppo esosa” che cittadini e piccoli commercianti non possono permettersi di pagare.
Purtroppo abbiamo assistito ad un incremento del costo del servizio di 600.000 euro rispetto a quanto preventivato nel mese di marzo, incremento che fa lievitare il costo del servizio oltre gli 8 milioni di euro all’anno. È evidente una manifesta incapacità di quest’amministrazione.
Attendiamo ancora la raccolta differenziata annunciata più volte durante il corso dell’anno.
Sta per terminare il 2019 ed ancora in consiglio comunale si attende la trasmissione da parte dell’amministrazione comunale del bilancio di previsione 2019.
Quando verrà trasmesso in consiglio comunale il bilancio di PREVISIONE 2019?
Il bilancio è lo strumento di programmazione economica per eccellenza.
La mancata approvazione del bilancio, e ancor più, l’assenza di una stesura di quello previsionale, compromette la reale possibilità di espletare i servizi essenziali offerti ai cittadini e il miglioramento degli stessi.
È chiaro che questa amministrazione comunale piuttosto che programmare e pianificare continua a vivere alla giornata, il tutto a discapito della comunità che osserva attonita al declino del nostro splendido territorio.
Non ci rassegniamo a tanto pressappochismo e se dovesse persistere tale situazione di stallo, preannunciamo sin d’ora la presentazione di una mozione di sfiducia per manifesta incapacità.

Melania D’Orsi – capogruppo Movimento 5 Stelle