cimitero  (2) (Medium)Il comandante dei vigili urbani, Salvatore Domanti, ha emanato un’ordinanza con la quale ha apportato delle modifiche momentanee alla circolazione stradale in occasione dei giorni dedicati alla commemorazione dei defunti, l’uno e il due novembre, per meglio garantire la sicurezza e la fluidità del traffico nelle zone adiacenti il cimitero che, come ogni anno, si ipotizza assai intenso.

Innanzitutto, nei due giorni interessati dal provvedimento sarà istituito, a partire dalle 6 del mattino e fino alle 20, il senso unico di marcia sul viale del Tramonto, nel tratto compreso tra la via Imera e il cancello sud-est del cimitero, in via Tito, nel tratto tra via Germania e viale del Tramonto in direzione della prima, e nel tratto di strada compreso tra lo stesso viale del Tramonto e il cancello centrale del cimitero, nella direzione di marcia da est verso ovest. L’ordinanza prevede anche l’istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata in viale del Tramonto, sul lato sud (nel tratto compreso tra casa Licata e angolo nord est di via Tito) e sul lato est (nel tratto compreso dal cancello sud-est del cimitero fino a corso Francia) e anche nel tratto di strada compreso tra il cancello sud fino all’angolo est del cimitero. Saranno istituite anche delle aree per il parcheggio a servizio di persone con disabilità nelle vicinanze dei cancelli.

Quest’anno i parcheggi dovrebbero essere più agevoli data la presenza dell’area di ammasso, costruita nei mesi scorsi dalla Protezione civile, adiacente al cimitero che può fungere da area di sosta. Anzi in occasione dell’ampliamento del cimitero, che avrà luogo nei prossimi mesi, un cancello di entrata sarà aperto proprio su quel lato. L’ordinanza prevede, infine, che per il 2 novembre, dalle 9,30 fino a fine della processione per la commemorazione dei defunti, sia istituito il divieto di transito nelle vie di interessate dal corteo: chiesa madre, via Castellino, corso Odierna, via Pirandello, piazza Borsellino, via Catania, via Caltanissetta e viale del Tramonto.