Giovanna Incorvaia, In qualità di P.O. del Dipartimento Angrafe, Stato civile ed Elettorale, informa che “da domani anche presso quel dipartimento (dopo quello della polizia municipale) sarà possibile pagare i contributi per le carte di identità e le altre certificazioni, mediante carta elettronica, senza addebito di spese. In pratica se prima si pagava 22 per il rilascio della carta d’identità più 2 euro di commissione, ora si pagherà solo l’importo netto. Il caso più eclatante riguarda i certificati per cui sono dovuti O,26 centesimi di contributo sul quale si rischiava di pagare 2 centesimi di spese per il bollettino. Credo sia un servizio utile che immagino possa essere molto apprezzato dalla Cittadinanza”.