I Carabinieri hanno arrestato un diciannovenne licatese per detenzione illegale di arma da fuoco. Una pistola clandestina pronta all’uso era stata nascosta e a scovare l’arma sono stati i Carabinieri della Compagnia di Licata. L’ipotesi di reato contestata al diciannovenne è detenzione di arma clandestina.