Al via una nuova tranche di demolizioni degli immobili abusivi acquisiti al patrimonio indisponibile del Comune. Uomini e mezzi ieri mattina si sono recati in contrada Poliscia, una delle mete più gettonate della costa licatese durante la stagione estiva. La demolizione riguarderà una villetta realizzata sul mare, all’interno della fascia dei centocinquanta metri dalla battigia dove vige il vincolo di inedificabilità assoluta. Anche in questa circostanza, sarà il Comune a provvedere all’abbattimento poiché gli ex proprietari non erano presenti al momento dell’immissione in possesso.