Demolizioni immobili abusivi acquisiti al patrimonio indisponibile dell’Ente, il dipartimento Lavori Pubblici sta predisponendo un nuovo elenco di costruzioni da abbattere. Da fonti interne abbiamo appreso che nel corpo di questa nuova lista ci sono edifici realizzati sia all’interno dei centocinquanta metri che dei trecento metri dalla battigia. E quindi sottoposti a due vincoli differenti. Pertanto appare probabile che a stretto giro le ruspe commissionate dal Comune torneranno ad intervenire per portare avanti ulteriori abbattimenti.