Pubblicità

I CONSIGLIERI DELLA DC DI LICATA: “ACCOLTA LA NOSTRA PROPOSTA, LA REGIONE FINANZIA IL RIPRISTINO DELLE INFERRIATE DELLA VILLA COMUNALE REGINA ELENA”
“RINGRAZIAMO L’ONOREVOLE PACE PER AVERE SOSTENUTO LA NOSTRA INIZIATIVA”

Giuseppe Russotto, Tiziana Augusto, Salvatore Posata e Francesco Moscato, Consiglieri Comunali della DC di Licata, esultano per l’accoglimento, da parte della Regione Siciliana, della loro proposta di inserire nella Legge Finanziaria un contributo di ben 200.0000 euro per ripristinare le inferriate della villa comunale “Regina Elena”, importante polmone verde del centro storico di Licata.
“Già all’inizio dello scorso mese di dicembre – annunciano i quattro consiglieri comunali – avevamo avanzato la proposta di ripristinare le inferriate della villa comunale e di farlo con urgenza. Del resto da quando la recinzione è stata tolta, lo storico giardino di Licata è diventato, soprattutto nelle ore notturne, luogo in cui i vandali penetrano e distruggono tutto. A farne le spese, a più riprese, è stato il parco giochi dei bambini. Ripristinare la legalità nel cuore del centro cittadino, restituire a genitori, nonni e nipoti la possibilità di frequentare in sicurezza la villa comunale, è per noi una priorità. Perciò manifestiamo apprezzamento per la scelta dell’Ars”.
“Nel ribadire, qualora qualcuno lo avesse dimenticato, che si può contribuire – concludono i quattro consiglieri comunali della DC di Licata – a migliorare la città anche dai banchi dell’opposizione, ringraziamo l’Onorevole Carmelo Pace, capogruppo della DC all’Ars, per avere sostenuto sin dall’inizio, facendola prima inserire nella Finanziaria ed oggi votandola in aula, la nostra iniziativa. Con lo stesso Capogruppo della DC, tra l’altro, abbiamo fatto diversi sopralluoghi nella villa comunale, per constatarne le condizioni”.