South Kensington, l’imbarcazione licatese con equipaggio tutto siciliano, si riconferma ai vertici di un altro campionato d’altura di altissimo livello, La coppa Italia 2020 a Punta Ala (Toscana).
Arriva 1° in IRC e 2° nella classifica combinata IRC E ORC, classe B, overall.
“Ottimo risultato – il commento dell’armatore Massimo Licata D’Andrea – Resta il rammarico dell’annullamento della prima giornata di regate per troppo vento e troppa onda. Sono molto orgoglioso della barca e del mio equipaggio di bravissimi ragazzi e bravi velisti, anche perché le barche concorrenti erano di livello molto alto. Naturalmente ringraziamo di cuore i nostri sponsor, fondamentali per raggiungere questi risultati, permettetemi di citarli tutti:

I Main sponsor
CUTTITTA SRL
LCT
OMNIA SRL

E tutti gli altri importanti sponsor che ci sostengono.
LA CARMEN TRASPORTI
MASTERFRUIT SRL
ORTOBIG F.lli DECARO
BONSIGNORE B. E VIGNE
BUSSINESS CONSULTING
AVIMECC SRL
PFE SRL
CONSAGRA BARTOLO SRL
ZIRAFI TRASPORTI
NAUTILHOUSE LICATA
AITRAS”.

L’equipaggio di sk che si è aggiudicato il podio nella regata più importante d’Italia è: Licata D’Andrea Massimo (armatore e timoniere), Mimi’ Campo (tattico) Max Paxia (Tailer), Michelangelo Miceli (co-tailer), Pietro Costantino (drizze), Massimiliano Passariello (albero), Francesco Gennaro (Prodiere), Alberto Costa (Randa).
“Vorrei infine dire un sentito grazie a Marco Bruni e alla Doyle Italia, per il buon lavoro fatto sulle vele, vero motore della barca, e a Federico Ceccacci, un amico velista che ci ha tolto non pochi problemi per far sì che SK potesse raggiungere punta Ala – conclude Licata D’Andrea – Ci ha permesso di fare delle soste tecniche provvidenziali, visto il cattivo tempo di questo periodo, durante il trasferimento della barca dalla Sicilia a Punta Ala”.