Chiarimenti sulla situazione economica del Comune. E’ questo l’oggetto di un esposto a firma di Angelo Rinascente, presidente dell’associazione I Delfini, indirizzato alla Corte dei Conti, alla Procura, al Sindaco, al Segretario Generale, al Presidente del Consiglio e alla Commissione Finanze. Rinascente chiede che “si faccia luce sulla capacità dell’Ente di assolvere alle funzioni e ai servizi indispensabili attraverso il regolare pagamento delle spese” o ancora “sulla presenza di debiti fuori bilancio, sulla regolarità dei pagamenti, sulla situazione presso il tesoriere e sulla sussistenza o meno dei residui attivi e passivi”. Lo stesso scrivente, rivolto in particolare al Segretario comunale, chiede che “si verifichi se persiste un’intenzionalità a non garantire i pagamenti regolari di beni e servizi; il buco bancario con il tesoriere ed eventuali piani di rientro; eventuali debiti fuori bilancio pregressi o in corso e i residui attivi e passivi”. “La presente – conclude Rinascente – al fine di evitare che qualcuno possa, magari celandosi dietro la buona fede, dire di non sapere o di non aver ben compreso la gravità delle condizioni economiche del nostro Paese”.