Primi pagamenti della nuova legislatura a favore dei ventiquattro consiglieri comunali eletti in occasione della tornata elettorale della passata stagione estiva. Il dipartimento Affari Generali ha infatti pubblicato una determina dirigenziale con la quale viene resa nota la consistenza del primo stanziamento per onorare i gettoni di presenza ai consiglieri comunali per la partecipazione alle assise cittadine svolte fino al termine dell’anno passato. Come si ricorderà, l’organismo consiliare si era insediato lo scorso 6 Luglio. Il primo stanziamento copre un arco temporale che va dalla prima seduta fino al 31 Dicembre 2018. Per garantire il pagamento dei gettoni di presenza relativi a questo periodo, è stata impegnata la somma di 13mila euro. Che difficilmente verrà però “consumata” del tutto. Con un successivo provvedimento, il dipartimento Affari Generali renderà poi note le singole voci spettanti ad ognuno dei ventiquattro consiglieri. La cifra di 13mila è così suddivisa: 10mila serviranno per pagare i gettoni di presenza ai Consiglio comunali e 3mila per l’indennità di presenza alle adunanze delle Commissioni consiliari.