DSCF2394Nel pomeriggio di Domenica 1 settembre si sono svolte le elezioni che hanno permesso finalmente dopo un anno di commissariamento, alla Confraternita Maria Santissima Addolorata di Licata, di avere un nuovo direttivo. Le operazioni di voto hanno avuto inizio alle 16 presso i locali dell’oratorio del santuario di Sant’ Agostino e sono state dirette da una commissione elettorale di eccellenza formata dal presidente Don Rino Lauricella Ninotta, delegato per le confraternite dell’arcidiocesi di Agrigento, da Rosario Sutera Sardo presidente consiglio Diocesano delle confraternite dell’arcidiocesi di Agrigento e dal Commissario Straordinario Pino Alotto. Al termine sono stati proclamati eletti: il confratello Amato Fedele quale nuovo governatore della confraternita, i confratelli Cammilleri Giuseppe, Iacona Vincenzo, Mantia Giovanni, Deoma Fabio, Incorvaia Maurizio e Di Caro Rodrigo nel consiglio direttivo. Il Collegio dei probiviri è così formato: Incorvaia Calogero, Fricano Angelo e Cosentino Francesco. Venerdì 6 settembre durante l’assemblea straordinaria si è proceduto a effettuare le consegne e a ufficializzare l’insediamento del nuovo direttivo. Il Governatore Amato in un breve discorso ha ringraziato in nome della confraternita tutta il commissario Alotto per l’impegno profuso in quest’anno difficile alla guida della confraternita e ha inoltre ringraziato il delegato delle confraternite Don Rino Lauricella per la sua vicinanza e il suo impegno a seguire la vita della confraternita. Il Governatore ha inoltre dichiarato il suo impegno, quello del direttivo e della confraternita tutta al fine di promuovere un anno denso di attività e di presenza sul territorio. Al termine dell’assemblea dopo la preghiera di rito, gli eletti hanno voluto condividere l’evento con tutti i partecipanti, offrendo un rinfresco.