Si sono concluse ieri le Olimpiadi di Licata, manifestazione sportiva che ha visto la partecipazione di numerosi atleti improvvisati che si sono cimentati in quattro discipline: tennis in padella, beach tennis, beach volley e beach soccer. Le gare si sono disputate nella nuova struttura della Santa Sofia a pochi metri dal cavalcavia che collega il Villaggio Agricolo al quartiere Playa. L’organizzazione della manifestazione è stata a cura di Marco Bonvissuto e Gaetano Curella. Nella giornata conclusiva si sono disputate le gare finali e al termine conclusione musicale con l’esibizione dei Censured e del gruppo Giacomo Tony e i 900 band. Andando ai vincitori, nel tennis in padella vittoria finale per la coppia formata da Alessio Cona e Arianna Cammilleri. Nel beach tennis ad imporsi è stato il duo Arcieri-Vincenti che in finale ha avuto la meglio della coppia Licata/Spiteri. Nel beach volley successo per il team Dottor Vullo che in finale ha avuto la meglio dei Bicci Bolli per 2 set a 0. Infine nel beach soccer sofferto successo dell’Oasi Beach che ha superato di misura il Boji Team con il punteggio finale di 5 – 4 . E’ stata senza dubbio una bella manifestazione che in futuro potrà essere ripetuta.