Pubblicità

E’ stato un lavoro in sinergia tra i Commissariati di Polizia di Licata e Palma di Montechiaro quello che nella notte tra martedì e mercoledì ha portato all’individuazione di un palmese che era inizialmente fuggito all’alt in un posto di blocco in territorio di Licata. L’uomo è stato poi fermato a Palma di Montechiaro da una volante del locale commissariato. A seguito di una perquisizione, gli sono stati trovati addosso 13 grammi di sostanza stupefacente, presumibilmente crack. A seguito dei controlli operati dalla Polizia, sono stati inoltre elevati verbali per guida in stato di ebbrezza e per guida senza patente poichè revocata. Sanzioni per un ammontare di circa 6mila euro. L’intervento – coordinato dai dirigenti dei due commissari Garro e Lombardo – ha portato alla denuncia del soggetto in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.