Pubblicità

Foto ANTONIO TERRANOVARiceviamo e pubblichiamo un’interrogazione presentata dal consigliere comunale del Gruppo Misto Antonio Terranova e indirizzata al Sindaco e al Presidente del Consiglio.

Oggetto: Interrogazione sull’assegnazione di funzioni dirigenziali.

In riferimento alla delibera di Giunta Municipale n. 88 del 15/06/2013 si ritiene, in ragione di quanto statuito dalla sentenza della quinta Sezione del Consiglio di Stato n. 2607/2013, che l’incarico dirigenziale di Polizia Municipale conferito al Dott. Carmina sia da considerarsi illegittimo.

Ebbene, il provvedimento succitato introduce un importante principio innovativo poiché il Comandante della Polizia Municipale è responsabile esclusivamente verso il Sindaco il quale, a sua volta, è l’organo titolare delle funzioni di Polizia Locale che competono al Comune. Di conseguenza, porre il Comandante alle dipendenze di un altro Dirigente equivale a trasferire a quest’ultimo funzioni di governo che per legge competono solo al Sindaco. E’ evidente che ciò configuri un grave danno erariale all’Ente, causato dall’indennità aggiuntiva corrisposta da alcuni mesi al Dirigente, cui sono state attribuite le funzioni di Comando di Polizia Municipale.

Antonio Terranova