amato marina di palma (Small)Alla presenza di Cittadinanzattiva ieri sera il neo sindaco Pasquale Amato, con la sua compagine amministrativa al completo e alcuni consiglieri comunali, ha incontrato i residente e gli esercenti di Marina di Palma.

Scopo dell’iniziativa discutere i problemi della borgata marinara, per migliorare il soggiorno ai villeggianti e rendere più gradevole la permanenza a quanti la sera decidano di trascorrere a Marina qualche ora di spensieratezza e di allegria.

Tra i temi affrontati quello del traffico e della carenza di parcheggi che causano difficoltà soprattutto nel fine settimana. A tal proposito il Sindaco Amato ha proposto che i veicolo siano parcheggiati nella zona alta di Marina di Palma e in parte nella spiaggia antistante il molo della borgata, mentre l’altra parte verrà sistemata e adibita a spiaggia per i bagnanti.

Per quanto riguarda le barche ormeggianti sulla spiaggia, anche in questo caso parte della stessa ospiterà le barche mentre il resto della spiaggia dovrebbe essere fruibile dai bagnanti.

A tal proposito il presidente di Cittadinanzattiva Domizio Mineo ha proposto che i parcheggi vengano gestiti tramite una persona con servizio a pagamento, in modo da ammortizzare le spese comunali. Mineo ha evidenziato anche il fatto che a Marina di Palma non vi siano servizi igienici.

Altro tema affrontato dal sindaco assieme ai cittadini è l’isola pedonale che l’amministrazione ha intenzione di istituire durante il periodo estivo dalle ore 21,00 in poi.

Per quanto riguarda i chioschi, l’amministrazione ha chiesto agli esercenti che ad un certo orario venga abbassato il volume della musica.

Per quanto riguarda la banchina del lungomare, l’amministrazione dovrebbe mettere delle inferriate in alluminio preparate dagli artigiani palmesi, ripagati con la pubblicità che questi potranno farsi mettendo il logo della propria ditta.

Per animare Marina di Palma, l’amministrazione ha intenzione di proporre alcune serate di musica, teatro e, su nostra proposta, una rassegna cinematografica all’aperto.

Auspichiamo che quanto discusso e proposto della neo amministrazione comunale possa essere messa in atto per consentire ai palmesi di trascorrere nel migliore dei modo le vacanze.

Totò Lombardo