Pubblicità

biblioteca comunale LicataLa lettura per aiutare la crescita culturale e umana degli alunni delle scuole dell’infanzia e primaria. E’ questa l’idea alla base dell’iniziativa dal titolo “Aiutaci a crescere.  Regalaci un libro!”, portata avanti dalle librerie Giunti al Punto, pensata per arricchire le scuole italiane di nuovi volumi, cui ha partecipato il 2° Circolo Didattico “Domenico Provenzani” di Palma di Montechiaro, diretto dalla dottoressa Ernesta Gugliotta che ha avuto consegnati dei libri di letteratura per l’ infanzia e per ragazzi che verranno messi a disposizione degli alunni dei plessi Arena delle Rose, Sillitti, De Amicis e Pirandello .

“La campagna di sensibilizzazione alla lettura promossa dalla Giunti – ha spiegato l’insegnante Silvana Amato, referente del progetto – conferma che la lettura è un superbo  contributo alla crescita di ognuno di noi. Tutti dobbiamo comprendere la sua importanza, imparare ad amarla e a considerarla un tesoro da scoprire. Leggere dovrebbe essere per ogni bambino un piacere, una fonte di idee, riflessioni e pensieri, uno svago al quale ricorrere,  uno strumento in più che possiamo regalare ai nostri alunni per meglio interpretare il mondo e le sfide che li attendono”.

Il dirigente scolastico, Ernesta Gugliotta, ha auspicato che l’iniziativa sia nuovamente realizzata poiché  con la lettura “ciascuna mente, ciascun pensiero diventa più ampio, ricco ed  ogni persona diviene più ricettiva”. Dunque, una nuova importante iniziativa per la promozione della lettura tra i più piccoli, dato che recenti ricerche scientifiche hanno dimostrato che persino il leggere ad alta voce con una certa continuità ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza dal punto di vista relazionale e cognitivo, in quanto si sviluppano meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura. Inoltre, si consolida nel bambino l’abitudine a leggere che si protrae nelle età successive, grazie all’approccio precoce legato alla relazione.