Ma quale Grillo: è Casaleggio che comanda. Parola di Valentino Tavolazzi, consigliere comunale del M5S di Ferrara, il primo espulso del movimento dei grillini. Tutto il potere è negli uffici della Casaleggio Associati. Grillo ci mette la sua genialità, la capacità di riavvicinare migliaia di persone alla politica, ma è Casaleggio che deicide tutto: regole, spot, linea politica, espulsioni per chi non le rispetta, ordini per i sindaci che li eseguono in silenzio. Tavolazzi denuncia un problema di democrazia  nel Movimento5Stelle: “Casaleggio – dice – vede la democrazia diretta come un problema per il suo strapotere ed uno ostacolo per il fine ultimo, quello che noi non conosciamo”.