31632589Sono già iniziati, e saranno completati a breve, i lavori di rifacimento dell’impianto di illuminazione del secentesco Castel S. Angelo che, che da tempo si trova al buio. I tecnici incaricati dall’Amministrazione comunale, dopo l’esecuzione della fase progettuale, il reperimento dei fondi necessari, hanno già avuto modo di disporre l’avvio dei lavori che consentono il ritorno all’antico splendore di quello che da secoli, grazie alla sua posizione dominante, è di diritto annoverato tra i simboli della città e costante meta dei turisti, dall’alto del quale potranno ammirare uno splendido panorama mozzafiato che si estende non solo su tutto quanto il territorio comunale e il centro abitato di Licata, ma sulla sottostante zona archeologica di Finziade, sull’intero golfo di Gela,  sulla costa licatese e  su parte delle coline dei comuni viciniori, del nisseno e anche del ragusano.  Mentre all’interno, è possibile visitare il museo etnografico che vi è collocato. I lavori di illuminazione verranno completati a breve e il castello, tra l’altro, la sera dell’11 agosto, al suo interno, con inizio alle ore 21, ospiterà lo spettacolo “I promessi sposi”  che verrà posto in scena dall’associazione Tersicorea Ballett delle sorelle D’Orsi, nell’ambito del più vasto programma dell’estate licatese 2014.