Andranno avanti ad oltranza le operazioni di recupero di un cadavere nel tratto di mare compreso tra Balatazze e Cavalluccio. Gli uomini della Guardia costiera sono impegnati ormai da ore con motovedetta e gommone. Filtrano pochissime notizie ma pare che vicino al luogo dove è stato individuato il corpo sia stata localizzata una vettura parcheggiata che con ogni probabilità può appartenere all’uomo. Dalla Capitaneria ci è stato spiegato che “le operazioni di ricerca e recupero proseguiranno senza soluzione di continuità”.