Il Sindaco Giuseppe Galanti e l’Assessore al Personale Calogero Scrimali rendono noto che dal primo gennaio 2021, in base alle nuove disposizioni nazionali, i bonus per disagio economico relativamente alla fornitura idrica, di energia elettrica e gas saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini e ai nuclei familiari che ne hanno diritto senza dover presentare la domanda presso i Comuni e/o presso i CAF.

Se il nucleo familiare rientrerà nelle condizioni che danno diritto al bonus, l’INPS, in conformità a quanto previsto dalla normativa sulla privacy, invierà i dati necessari al Sistema Informativo Integrato (SII) gestito dalla società Acquirente Unico che provvederà a incrociare i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua consentendo l’erogazione automatica del bonus agli aventi diritto.

A partire quindi dal mese di gennaio 2021, il Comune di Licata non potrà più accettare le domande che non saranno in ogni caso ritenute valide per avere accesso all’agevolazione. Si precisa che i bonus in corso di erogazione al 31 dicembre 2020 continueranno ad essere erogati con le modalità oggi in vigore.

Nulla cambia invece dal primo gennaio per l’accesso al bonus per disagio fisico il quale continuerà a essere gestito dai Comuni e/o dai CAF. I soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali dovranno continuare a fare richiesta ai Comuni e/o ai CAF delegati.

Per ogni altra informazione o chiarimento e per ricevere assistenza è possibile contattare il Call Center dello Sportello per il Consumatore Energia e Ambiente per i cittadini al numero verde 800166654.