Pubblicità

domandi salvatoreBlitz delle forze dell’ordine contro il commercio di materiale contraffatto. Dopo l’aggressione, da parte di un commerciante extracomunitario, ai danni del Vigile Urbano Angelo Santamaria, la Polizia municipale, guidata dal comandante Salvatore Domanti i Carabinieri del Comando locale, guidati dal Maresciallo Luigi Marletta e gli uomini della Polizia di Stato hanno portato avanti un’operazione congiunta durante il mercato settimanale che, come ogni venerdì, ha luogo nella frazione del Villaggio Giordano. Impegnati in totale dieci. I controlli sono stati effettuati nelle bancarelle e in alcuni automezzi. Al termine delle perquisizioni, in una sola bancarella è stata rinvenuta della merce contraffatta. Si tratta di una trentina di occhiali e dieci borselli di varie marche. Il possessore della merce in questione è stato fermato per l’identificazione e denunciato a piede libero per contraffazione. Evidentemente, la reazione delle forze dell’ordine dopo l’aggressione al vigile Santamaria era attesa da parte dei commercianti ambulanti, che non hanno portato con se materiale contraffatto. Nel corso dell’operazione un altro extracomunitario è stato denunciato a piede libero per non aver esibito il permesso di soggiorno, di cui risultava, comunque, in possesso. Al di la del materiale sequestrato, l’obiettivo che le forze dell’ordine puntavano a raggiungere è stato quello di far sentire la presenza dello Stato, come ci ha confermato il Comandante dei Vigili Urbani, Domanti. “Noi facciamo quasi ogni venerdì questo genere di controlli. Oggi era necessaria la presenza congiunta delle forze dell’ordine per dare un segnale forte della presenza dello Stato, dopo l’aggressione della settimana scorsa”. Intanto, il Vigile urbano Angelo Santamaria, che era stato vittima dell’aggressione, ha perfettamente recuperato e già da oggi riprenderà servizio.