Blitz Assedio, il Meetup del Movimento Cinque Stelle di Licata prende posizione.

Riteniamo che la parte sana della città non possa stare in silenzio di fronte a quanto accaduto.
Ringraziando le Forze dell’ordine e le Istituzioni tutte che giornalmente si impegnano per combattere il malaffare riteniamo che la politica debba assumersi delle responsabilità e che non si
possa attendere solo l’intervento della Magistratura. In una città attanagliata dal “bisogno” purtroppo quella politica clientelare che non fa sviluppare il territorio, spesso trova facile terreno.  L’operazione “Assedio” fa emergere uno spaccato inquietante per la nostra comunità, che unita, deve reagire e aldilà dei colori politici ribellarsi agli atteggiamenti mafiosi e delinquenziali che
oramai sembrano avere infiltrato la pubblica amministrazione.
Aldilà delle frasi di rito: “piena fiducia nella magistratura”.
Chiediamo al Sindaco, in quanto rappresentante democraticamente eletto dai cittadini, di assumere una posizione chiara e netta sull’accaduto.