Pubblicità

Si è trascinato fino all’ultimo atto la vicenda legata all’approvazione del bilancio di previsione 2016. Dopo i 15 presenti in prima chiama, un’ora dopo il numero di consiglieri presenti in Aula è sceso a 14. Tutto rimandato a domani quando servirà la presenza di 12 consiglieri. In caso di mancata approvazione, decadrebbe il civico consesso con lo strumento finanziario che verrebbe approvato dal commissario ad acta Garofalo.