Pubblicità

La replica del Sindaco Balsamo all’intervento odierno di Angelo Biondi dopo il funerale della Preside Bruna Montana.

“Ho letto quanto ha scritto sui social e diffuso alla stampa l’ex sindaco Angelo Biondi, che ha sostenuto alle ultime amministrative la coalizione da me capeggiata, relativamente all’assenza della Giunta Comunale e del Sindaco ai funerali della Preside Prof.ssa Bruna Montana Malfitano – scrive il Sindaco Balsamo – Al contrario di quanto ha scritto e sostenuto erano presenti il Vice Sindaco e diversi assessori della Giunta, e nessuno mi rappresentava indossando la fascia, perché è noto che la Preside Montana ha espresso la volontà di esequie sobrie, e non far allestire la camera ardente pubblica ma ha preferito raccogliere le persone a lei vicine nella sua abitazione. Trovo sgradevole e inopportuno un attacco politico sulla morte di una illustre licatese, e di un ex amministratrice del nostro Comune, poche ore dopo i funerali. Se l’ex Sindaco Biondi voleva esprimere il suo disappunto poteva farlo garbatamente con una nota riservata all’amministrazione o chiedendo un incontro in cui manifestava le sue perplessità. Vorrei tranquillizzare la città che a prescindere dalla presenza di rappresentanti della giunta comunale all’ultimo saluto della Preside Montana, personalmente ho provveduto a rendere onore a questa nostra illustre cittadina che ha speso la sua vita a formare tante generazioni di ragazze e ragazzi licatesi. Dissento da questo modo barbaro di fare politica utilizzando anche le persone scomparse. Il comportamento dell’ex sindaco Biondi, che non conosce la mia agenda (ero ad Agrigento per firmare un accordo per un importantissimo progetto finanziato per la nostra città), è esattamente in antitesi con quanto lui ha dichiarato mesi prima della campagna elettorale e dopo l’ elezione del sottoscritto e dei consiglieri della maggioranza che mi sostiene. Ha predicato per mesi, organizzando incontri e convegni che bisognava smetterla con l’aggressività, con i conflitti e lavorare per il bene di Licata, e mentre noi proviamo a farlo, lui che sulla carta sostiene la maggioranza grazie alla presenza nella coalizione del Consigliere Luigi Lanza, ci attacca per una presunta assenza ad un funerale. Ribadisco: la giunta Balsamo era presente senza clamori all’ultimo saluto della Preside Bruna Montana, senza fasce perché lei stessa ha voluto così perché ha dato queste consegne ai suoi familiari. Chiedo all’ex Sindaco Biondi di finirla con polemiche sterili e di lavorare al nostro fianco in un momento di grandissima difficoltà per la città che deve risorgere dalle ceneri. Lo invito ad avere senso di responsabilità. A lasciare in pace i morti e pensare che in questo momento abbiamo bisogno di pace sociale e di solidarietà. Anche nel segno di quello che la Preside Bruna Montana ha insegnato in quel Liceo dove per tanti anni ha svolto un ruolo indispensabile e indelebile. E di questo tutti gli amministratori attuali, i consiglieri comunali e tutte le persone che amano Licata sono certi. E non sarà l’appunto maldestro e insignificante dell’ex sindaco Biondi a modificare il nostro rispetto per una persona che abbiamo onorato anche nel giorno del suo ritorno alla Casa del Padre,”.