balisreri daniele (Small)In queste ore stiamo assistendo al tentativo del Presidente del consiglio incaricato Enrico Letta (PD) di formare un governo con l’appoggio del PDL. Questo stesso schema potrebbe riproporsi a Palma, almeno nelle intenzioni del coordinatore cittadino del Popolo della Libertà Daniele Balistreri, per il quale: “In questo momento di crisi è necessario un governo nel solo interesse del Paese, mettendo da parte ideologie e bandiere”.

Balistreri, che ha annunciato che il suo partito ha già sottoscritto un’intesa con due liste civiche, mette due paletti a questo schema di alleanza: “No al ritorno a figure del passato (con chiaro riferimento alla notizia del possibile rientro sulla scena di Rosario Gallo ma ponendo, di fatto, anche un veto sul nome di Pasquale Amato, n.d.r.); e no al dialogo con chi ha contribuito allo sfascio amministrativo degli ultimi 3 anni”.

Il coordinatore cittadino del PDL non pone veti, invece, sull’utilizzo dei simboli di partito, dati i risvolti della politica nazionale e regionale di queste ore.

Luigi Arcadipane