licata_palazzo_di_citta1E’ stata avviata la procedura per l’istituzione della Denominazione Comunale di origine per la tutela e la valorizzazione delle attività agro – alimentari tradizionali locali anche per quanto riguarda il comune di Licata. In pratica si tratta di un atto per mezzo del quale viene fissato un valore, una sorta di carta d’identità su prodotti tipici locali che hanno un passato, un presente o su cui ipotizzare uno sviluppo futuro. Pertanto con l’istituzione della De. Co. si fissa ciò che identifica il Comune in un dato periodo, ai fini della futura memoria o per cogliere un’opportunità di marketing. Diversi i punti e i settori che possono essere soggetti a questa classificazione che può tornare utile per un prodotto tipico locale coltivato su territorio licatese, adattatosi nel tempo e conservato, come coltura. E potrebbe essere il caso del Melone Cantalupo che parecchi consensi ha ottenuto da parte dei consumatori. Discorso che può essere esteso anche ad un prodotto dell’artigianato alimentare locale, che rappresenta un valore identificativo tipico delle famiglie del paese. Sempre rimanendo in campo alimentare, la valorizzazione può interessare anche una tradizione, che a sua volta ha prodotto una sagra, codificando la storia e l’esistenza di un piatto. E’ il tipo di De.Co. che ultimamente sta trovando più consensi, e che meglio esprime il concetto identitario. E’ chiaro che adesso dovranno essere selezionate le specialità alimentari tipiche a cui affidare la denominazione doc in maniera tale da avviare una filiera locale da proporre ai turisti ma anche da esportare al Nord Italia o all’estero. Prima si è parlato di Melone Cantalupo per quanto riguarda la parte agricola, ma anche nel settore ittico potrebbero esserci delle specialità alimentari di cui fare un marchio da esportare. Si parla da tempo di mettere in atto questo tipo di iniziativa che finirà ovviamente con il premiare il territorio. Adesso sembra che siano davvero maturi i tempi per gettare le basi e avviare la denominazione comunale di origine per la tutela e la valorizzazione delle attività agro – alimentari tradizionali locali.