carabinieriUn rumeno di 25 anni, deferito nel mese di luglio 2014 alla Procura della Repubblica di Agrigento dalla Stazione Carabinieri di Ravanusa, è stato arrestato in esecuzione di ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale di Agrigento.
Si tratta di A.C.A., domiciliato nella vicina Campobello di Licata, già noto alle Forze dell’ordine per i suoi precorsi con la giustizia, ritenuto responsabile di atti sessuali con una minore connazionale, che sarebbero stati commessi tra febbraio e luglio del 2014. L’arrestato, espletato le preliminari formalità di legge in caserma, è stato tradotto alla Casa Circondariale di Agrigento.