Pubblicità

La nuova Giunta CambianoGiunta Cambiano, ecco le deleghe dei sei assessori.

Daniele Vecchio: Rapporti con le Istituzioni, Politiche Giovanili, Promozione iniziative a favore del Turismo, Attività Culturali e di Spettacolo, Servizi Legali, Trasparenza, Immigrazione, Comitati di Quartiere, Gestione Rifiuti Solidi Urbani, Politiche Sociali;

Enzo Ripellino: Personale, Polizia Municipale, Contrasto al Randagismo, Sistemi Informativi e Telecomunicazioni, Trasporti e Viabilità, Beni Culturali e Archeologici, Depuratore Comunale, Risorse Idriche, Problematiche Ambientali;

Annalisa Cianchetti: Politiche Scolastiche, Politiche di Genere e Pari Opportunità, Attività Sportive, Educazione alla Legalità, Associazionismo, Abbattimento Barriere Architettoniche, Protezione Civile;

Davide La Giglia: Urbanistica e Gestione del Territorio, Spiagge, Servizi Cimiteriali, Manutenzione, Servizi alla Città, Verde e Spazi Pubblici, Patrimonio;

Adriano Damanti: Programmazione Progettazione Realizzazione Opere Pubbliche, Edilizia Scolastica, Edilizia Sportiva, Edilizia Residenziale, Edilizia Popolare, Edilizia Turistico- Alberghiera;

Luigi Cellura: Risorse Finanziarie, Bilancio e Programmazione Economica, Finanziamenti Europei, Riscossione Tributi Comunali, Sviluppo Attività Produttive.

L’Esecutivo sarà collaborato anche da due cittadini: si tratta dell’ex Soprintendente ai Beni Culturali di Agrigento, Pietro Meli, e del dottore in Legge, Gino Pira. Entrambi avranno un ruolo di consulenti esterni (rigorosamente a costo zero) e si occuperanno di beni archeologici e del rilancio del centro storico.