Pubblicità

“Condividendo l’iniziativa della consigliera Carmelinda Callea,ho deciso di aderire al gruppo misto da dove seguirò e valuterò di volta in volta gli atti che saranno portati all’esame del consiglio comunale nell’interesse della collettività senza contingenti e temporanei vincoli di appartenenza politica. Ritengo in questo modo di spendere al meglio l’iniziativa politica già avviata ed aperta a ogni stimolo migliorativo nell’interesse esclusivo della mia città e di quanti hanno dato credito alla mia persona. Sono convinto che in questa fase politica e in una prospettiva di chiarificazione di schemi di appartenenza, la mia scelta di aderire al gruppo misto costituisce una dovuta opportunità di trasparenza, senza infingimenti o ipocrisie nell’attesa di un necessario chiarimento politico”.

Così in una nota il consigliere comunale Mario Parisi.