Il Sindaco Giuseppe Galanti ha ricevuto la visita dei responsabili regionali dell’Anas, Ing. Valerio Mele, Responsabile della Struttura territoriale Sicilia, e arch. Domenico Curcio, che hanno esposto il programma di investimenti a breve, medio e lungo termine della suddetta Azienda predisposto per Licata.

A rappresentare l’Amministrazione comunale, oltre al Sindaco anche l’assess. ai lavori pubblici, Carmelo Castiglione e il dirigente del dipartimento Lavori Pubblici, territorio ed ambiente, Vincenzo Ortega.

Il primo degli argomenti trattati è quello relativo all’eliminazione della curva di Poggio di Guardia.

Prevista, inoltre, la realizzazione di due rotonde, per meglio disciplinare il traffico, ai primi due ingressi dalla statale 115 verso il centro abitato, e precisamente agli ingressi di via Palma, per chi proviene dal lato di Agrigento, ed ingresso di viale Martiri della Libertà, per chi arriva dalla direzione da Gela.

Opere per la cui realizzazione, i due rappresentanti dell’Anas hanno assicurato l’impegno ad abbreviare al massimo i tempi, ai fini della sicurezza di quanti sono in transito lungo il tratto della statale 115 che ricade all’interno del territorio comunale di Licata.

Infine, nel corso dell’incontro si è fatto cenno ad un’ipotesi relativa alla realizzazione, a lungo termine, di una tratto a scorrimento veloce moderna, che va da Agrigento fino a Gela.