Raffadali, la Lega annuncia la candidatura a Sindaco di Elkina Rampello.

“Con la candidatura a sindaco di Elina Rampello, diamo ufficialmente il via al processo di cambiamento voluto dalla Lega per la provincia di Agrigento”. Così Annalisa Tardino, europarlamentare e responsabile per le prossime elezioni amministrative della provincia di Agrigento, commenta la discesa in campo dell’attuale consigliere comunale di Raffadali.

“Vogliamo dare alla provincia volti nuovi, e iniziamo proprio da Raffadali, dove a rompere gli schemi tradizionali è una giovane consigliera di 32 anni, che si è fatta notare in questa ultima legislatura per le tante battaglie condotte in controtendenza rispetto ai soliti modelli politici e che con tenacia si propone di inaugurare una nuova stagione per la sua città”.

Una candidatura che- come spiega la stessa Rampello- “nasce per spronare i giovani, in un paese in cui la politica è sempre la stessa, dove non c’è futuro e non ci sono opportunità concrete di realizzazione se non, purtroppo, quella di andare via, dallo studio al lavoro.
Vogliamo portare a Raffadali un sano cambiamento, un nuovo modello di politica, che si basi sull’ascolto delle istanze del territorio. Partendo- aggiunge- da vecchie problematiche ancora da risolvere, quali il PRG, che aspettiamo da circa cinquant’anni, o l’apertura mai avvenuta dell’ospizio, che la Lega intende attenzionare sin da subito, insieme al mio progetto di rettifica dei confini territoriali”. Un appello, quello della neo candidata sindaco che “si rivolge a chi è stanco, a chi ha voglia di cambiare e ai giovani, ai quali dico che è arrivato il momento di impegnarsi in prima persona per dare un contributo nuovo e deciso per un futuro diverso”.

“Un progetto con cui la Lega- prosegue la Tardino- intende cominciare a scrivere le pagine del rinnovamento in provincia, invitando gli elettori a riflettere su una proposta alternativa, capace di rimettere al centro i cittadini. E proprio con questo intendimento- conclude- da qui a ottobre andremo a costruire la nostra campagna elettorale, come sempre, tra la gente”.