019bc5d33dccc9531c78434d586e08fe_XLIl comandante della Polizia Municipale di Gela, il licatese Giuseppe Montana, è stato aggredito insieme a due Vigili Urbani da un venditore ambulante, finito in manette, e dalla moglie dell’uomo. Alla base dell’aggressione, sono volati calci e pugni, l’invito da parte degli agenti di Polizia Municipale a spostare di qualche metro la bancarella di frutta e verdura di proprietà dell’uomo che è stato successivamente arrestato.